9/11 – Non Dimenticherò

I miei pensieri su quel giorno maledetto:

Stavo studiando per l’esame di storia economica. Un occhio sempre alle quotazioni di borsa che al tempo erano la mia passione. Inizio a vedere numeri assurdi… -2, -3, -5… fino a -8%! Mi dico: mamma mia, e chi hanno arrestato questa volta?! Accendo la tv e mi sintonizzo su Canale 5. Immagini della CNN con una delle Torri Gemelle dalla quale esce del fumo. Si parla di un disastro aereo, un Boeing che, non si sa ne’ come ne’ perché, si è schiantato sulla Torre. Passano i minuti. Lo shock è già tanto, ma non dimenticherò mai quando il secondo aereo si schiantò sulla Torre Sud. Totale shock, incredulità, quasi la sensazione di assistere alla riprese di un film di azione. Le notizie sono confuse: è chiaro a tutti che due aerei non si possono schiantare per caso su due Torri nel pieno centro di Manhattan… ma la mente ancora non riesce a comprendere quale incredibile disegno irrazionale e malato si stia realizzando. Si iniziano a vedere i primi disperati tentativi di fuga di coloro che sono bloccati al di sopra degli schianti. Si lanciano nel vuoto. E di nuovo: non posso che assistere attonito, incredulo. Uno spettacolo orrendo, impossibile da riconciliare con la mia realtà. Ormai piango apertamente. Ma purtroppo è solo l’inizio. Accade l’impossibile. L’inimmaginabile. Sono le 9:59:04 ora di New York. La Torre Sud si accartoccia in diretta mondiale su se stessa, tra lo stupore ed il terrore delle decine di migliaia di persone presenti che vengono aggrediti ed avvolti da una immensa nuvola di polvere. Ed in quel preciso istante, il mondo che conoscevamo ha smesso di esistere. RIP.

Se ti è piaciuto, condividilo...