Titolo del blog

Il mio 2020, l’anno del cambiamento

Il blog dell’anno che cambierà la mia vita

Sì, il 2020 è l’anno del cambiamento.
Certo, il processo è stato lungo e laborioso, ed ovviamente è iniziato prima di quest’anno.

L’inizio di tutto

Ricordo ancora quando con precisione. E’ stato durante le ferie estive del 2018. Navigando su internet mi sono imbattuto nel corso di Antonio Vida, Vincere su Amazon (insegna a vendere su Amazon sfruttando la logistica di Amazon stessa, cosiddetta FBA). Dopo qualche ricerca su Google, mi si è aperto davanti agli occhi un mondo di cui ignoravo totalmente l’esistenza ma che era esattamente quello che inconsciamente stavo cercando da anni.

Cliccando e ricliccando ho scoperto, tra gli altri, Big Luca, Tindaro Battaglia, Alessandro Zamboni, Alessandro Arnao, Frank Merenda e Sara Iannone. Ognuno di loro mi ha fatto conoscere un pezzetto in più di quel mondo e mi ha permesso di allargare ulteriormente i miei orizzonti introducendomi a veri e propri mostri sacri del marketing e della vendita come Dan Kennedy, Bob Proctor, Gary Vaynerchuck, Dan Lock e molti altri.

Da lì è iniziato un periodo di studio, di approfondimento, fatto di serate, nottate, week end ed un numero incredibile di ore passate a seguire corsi online e di persona, ascoltare podcast, leggere libri e guardare video. Chiaramente, questo periodo di crescita e formazione ad oggi non è ancora finito e, sono certo, mai finirà. L’apprendimento è continuo. Ed anche se è stato molto difficile portare avanti questo nuovo aspetto della mia vita contemporaneamente alla mia vita “normale”, oggi posso dire con orgoglio di esserci riuscito.

A che punto sono?

Tutti i sacrifici fatti iniziano a dare i loro frutti ed i risultati concreti iniziano a vedersi ora:

  1. mi sono creato una cerchia di amici ristretta molto più in sintonia con quelli che sono i miei obiettivi attuali e le mie aspettative per il futuro;
  2. sto lasciando il lavoro che mi sono costruito faticosamente negli ultimi 8 anni e che, se non economicamente, almeno professionalmente ed umanamente mi ha dato tante soddisfazioni;
  3. sto per trasferirmi negli Stati Uniti per seguire alcuni entusiasmanti progetti con il mio business partner, geniale investitore immobiliare, imprenditore poliedrico e soprattutto Amico (sì, con la A maiuscola), Giuseppe Cicorella;
  4. ho intrapreso attività imprenditoriali in proprio legate al mondo delle vendite online che sono sicuro nel corso di quest’anno mi daranno grandi soddisfazioni.

Come si suol dire, la carne al fuoco è tantissima. Dal punto di vista professionale e non solo, le scelte che ho fatto e che sto facendo sono sicuramente sfidanti e, secondo molte delle persone che mi stanno vicino, drastiche (in realtà tendono a definirle con termini più colloquiali ma che non sarebbe appropriato riportare qui!).

Tanti non capiscono questa voglia di mollare tutto e ripartire. Soprattutto in un altro Paese, dove parlano un’altra lingua e hanno abitudini diverse, lontano da amici, famiglia e da tutto ciò che ci è caro e a cui siamo abituati. Insomma, lasciare il posto fisso e la routine, il noto per l’ignoto. Il sicuro e certo per il possibile ed incerto.

Ecco, in realtà, tutte queste ragioni per NON fare queste scelte, sono esattamente le ragioni per cui le faccio. L’unico rimpianto che ho, a volte, è di essere arrivato a queste conclusioni con una decina di anni di ritardo… ma poi ricordo a me stesso che solo il presente ed il futuro dipendono da me. Dal passato posso solo imparare a non ripetere gli errori commessi, ma di sicuro non posso cambiarlo.

La mia regola di vita

Come faccio a capire se quello che sto facendo mi avvicina di un ulteriore step al mio obiettivo o se, invece, mi allontana da esso? Mi sono dato una regola molto semplice: se il pensare a ciò che mi aspetta, agli ostacoli, alle difficoltà che dovrò superare e alle opportunità che incontrerò sul mio cammino, mi fa svegliare elettrizzato ogni mattina e mi trova impaziente di mettermi al lavoro, allora sono sulla strada giusta. Se ciò non accade, ma diventa troppo spesso un obbligo, allora devo rivedere qualcosa nelle scelte che sto facendo.

Perché seguire il blog?

Concludendo questa interminabile introduzione. Quali contenuti potete aspettarvi di trovare su questo blog? Semplicemente la storia del mio cambiamento: quali saranno gli ostacoli, le mie vittorie, le mie sconfitte e tutto ciò che la vita mi porrà di fronte da oggi al 31.12.2020, scadenza che mi sono dato per tirare le somme e decidere se tutto sta andando secondo i piani, se dovrò cambiare qualcosa o se addirittura la realtà avrà superato le aspettative.

Insomma, se ti interessa seguire le vicissitudini di un normalissimo quarantenne che un bel giorno si è svegliato e ha deciso di rivoluzionare la sua vita in cerca della libertà finanziaria e della soddisfazione personale… beh, direi che sei nel posto giusto. Qua troverai ogni vittoria ed ogni sconfitta, ogni esperienza positiva e negativa, ma spero che troverai soprattutto un minimo di ispirazione per fare altrettanto con la tua vita se questo è ciò che davvero vuoi.

Per non perderti nessuna puntata, iscriviti alla newsletter.

Alla prossima!

Se ti è piaciuto, condividilo...