Transferwise – 5 conti internazionali in uno

Cos’è TransferWise?

TransferWise è un’azienda multinazionale britannica che opera nel settore dei servizi di trasferimento di denaro. Fondata nel 2011 da Taavet Hinrikus, il primo impiegato di Skype, e Kristo Käärmann, un ex consulente finanziario.

Per fugare subito ogni dubbio sulla sicurezza dei nostri soldi, riportiamo direttamente dal sito:

“TransferWise è un istituto di valuta elettronica (Electronic Money Institution) regolato dalla Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito. Siamo obbligati, per legge, a proteggere il tuo denaro affidandolo a un’istituzione finanziaria a basso rischio – in Europa, si trova nel nostro conto bancario britannico con Barclays, negli Stati Uniti nel nostro conto con Wells Fargo. La carta di debito Mastercard® di TransferWise è emessa da TransferWise Ltd sotto la licenza di Mastercard International Inc.”

Transferwise ha reso semplici e poco costosi i trasferimenti di denaro all’estero. Applica sempre il tasso medio di mercato applicando solo una piccola commissione, sempre ben visibile, che permetterà di risparmiare fino a 8 volte il costo del trasferimento fatto tramite banca. Le banche infatti utilizzano il proprio tasso di cambio che applicano sui trasferimenti di denaro, TransferWise applica il tasso di cambio reale cioè il tasso medio di mercato e questo permette ai privati di abbattere i costi.

Altro punto a favore è la gratuità del conto, sia per l’apertura che per la gestione.

Come funziona?

Prima di tutto il cliente invia la somma di denaro a TransferWise tramite bonifico o carta di pagamento. A quel punto TransferWise converte l’importo nella moneta estera scelta. Infine l’importo viene inviato al conto corrente del beneficiario in 1-3 giorni lavorativi.

Ok, ma come mai costa così tanto di meno?

Beh, facciamo un esempio: vogliamo trasferire soldi dal nostro conto in euro ad uno in dollari. Una qualsiasi banca ci farebbe un bonifico internazionale con un conversione di moneta a tassi maggiorati. TransferWise, invece, ci fa fare un bonifico da euro ad euro su un conto loro in Europa e poi sempre da un loro conto negli Stati Uniti ci fa arrivare i fondi dove li volevamo in America. In pratica non c’è alcun bonifico internazionale, ma due bonifici nazionali. In aggiunta, ci converte i soldi ad un tasso di mercato senza maggiorazioni sostanziose e addirittura ce lo garantisce per 24/48 ore.

Bel servizio, ma quindi è solo per i trasferimenti di denaro all’estero?

No, assolutamente no. Ultimamente TransferWise permette anche di aprire un conto corrente molto interessante chiamato Borderless.

In pratica è come se detenessimo diversi conti correnti in molti Paesi stranieri ed in più valute. Infatti ci vedremo assegnati più IBAN, uno per Paese: USA, Euro, Australia, Nuova Zelanda e Inghilterra. Avremo anche accesso ad una debit card appartenente al circuito Mastercard. Il costo di apertura conto? Zero.

Conclusioni

Tutti i siti di recensioni danno giudizi più che positivi e le medie sono sempre intorno al 90%. Nella nostra breve esperienza non abbiamo incontrato alcun problema. Visti i controlli in essere e le misure di sicurezza messe in campo, ci sentiamo di consigliare assolutamente l’apertura di un conto TransferWise o l’utilizzo del loro servizio a chiunque abbia necessità di trasferire spesso fondi all’estero o a chi si ritrovi spesso a viaggiare: le condizioni applicate ed i servizi offerti in quest’ultimo caso sono onestamente difficilmente battibili.

Se ti è piaciuto, condividilo...